Wat Pho

Cari amici oggi vi descrivo la mia esperienza in un dei templi più importanti di Bangkok, il Wat Pho.

Wat Pho si trova nel distretto di Phra Nakhon, nel centro di Bangkok, ci si arriva facilmente con la metropolitana (MRT) fermandosi alla stazione Sanam Chai.

Questo complesso di templi fù costruito attorno il 1700 e al suo interno si trovano più di 1000 statue di Buddha, tra qui il Buddha sdraiato.

All’interno del tempio troviamo pagode, statue di vari stili, dallo stile khmer, al stile cinese.

A Wat Pho nasce la prima scuola di massaggio thai e il complesso fu costruito come scuola di medicina e di yoga.

Tutt’ora vengono insegnati farmacia thai, medicina thai, ostetricia thai e massaggio thai per quest’ultimo insegnamento i studenti possono poi praticare la professione di massaggiatori. Si possono avere anche insegnamenti di erboristeria e di diagnosi e trattamenti delle malattie.

Nel complesso si può trovare delle pagode di marmo in stile khmer, il padiglione di medicina, il Phra Ubosot, le statue dei guardiani giganti di pietra di stile cinese, e il tempio con il Buddha sdraiato.

Piccola parentesi sulla parola Wat che significa “luogo dove sorge un tempio” solitamente usato in Thailandia e Laos per indicare un tempio sacro del buddhismo Theravāda.

L’edificio principale è chiamato Phra Ubosot. Phra Ubosot si trova in ogni templio chiamato anche Bot generalmente è rivolto verso est con l’immagine più importante del Buddha situato ad ovest, in questi templi vengono generalmente celebrati i riti dell’ordinazione monastica, e nel caso di Wat Pho il Phra Ubosot sotto l’immagine del Buddha sono tumulate alcune ceneri di re Rama I (primo sovrano della dinastia Chakri, dinastia che tutt’ora guida la Thailandia).

All’esterno di Phra Ubosot si trovano varie pagode di marmo bianco in stile khmer decorate con motivi floreali in ceramica cinese e ai quattro lati sono posizionate delle statue in rame rivestite d’oro.

Camminando lungo il complesso all’entrate dei vari cortili le porte sono sorvegliate da guardiani giganti in pietra di provenienza cinese, tra queste possiamo trovare 4 statue raffiguranti Marco Polo.

Infine ma non meno importante c’è il tempio del Buddha sdraiato.

La statua del Buddha sdraiato è lunga 46 metri e alta 15 tutta ricoperta di foglie d’oro, i piedi del Buddha lunghi 5 metri sono decorati con illustrazioni di buon auspicio di madreperla. Lungo la statua si può acquistare una ciotola con 108 monete (ogni moneta è un riferimento alle 108 buone azioni che portarono Buddha alla perfezione) da mettere in 108 vasi di bronzo che cadendo emmettono un suono che dovrebbe simboleggiare una richiesta di buona fortuna, queste monete verranno poi prese dai monaci e utilizzate per preservare il tempio.

Nel momento di preghiera al costo di 20 baht si può acquistare un fiore, una candela gialla, dell’incenso e delle foglie d’oro, per prima cosa il tutto viene mostrato al Buddha e poi accesa la candela e appoggiata nell’apposito candelabro, vengono accesi gli incensi e si prega a mani giunte prima di posizionarli, quindi poi si posa il fiore nell’apposito vaso davanti alla statua del Buddha e le foglie d’oro vengono pressate sulle statue e vicine ad esse ci sono delle piccole statue raffiguranti dei bambini e se si vuole si può lasciare qualche moneta su di essi, infine si prega a mani giunte in ginocchio e rigorosamente scalzi.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e se avete domande o altre curiosità spero di potervi soddisfare, grazie a tutti e vi abbraccio forte, un bacione alla mia amata Rovigo,

Il vostro

Denis Zanirato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...