Seguire i propri sogni..

Cari amici,

In questo articolo vi parlo della mia avventura, un’avventura iniziata un anno fà, il 16 febbraio 2018 prendevo il mio primo volo direzione Bangkok, dopo uno scalo di tre ore a Dubai il 17 febbraio 2018 atterravo all’aeroporto internazionale Suvarnabhumi di Bangkok, da qui iniziò la mia avventura, il mio riscatto dopo un 2017 triste dove in poco tempo la mia vita cambiò (vedi articolo “Quando in poco tempo tutto cambia“), fino alla mia decisione, partire, seguire i miei sogni, andare in Asia, vedere e vivere un mondo diverso.

Foto con nonno Giancarlo e papà Mirko a Venezia prima della mia partenza.

Per prima cosa mi presi tre mesi di tempo per capire se il luogo da me prescelto era quello che mi aspettavo, se realmente era la città giusta per me, e se questa nazione era quello che realmente desideravo. Mi è servito poco per capire che Bangkok mi stava entrando nel cuore, che la Thailandia era la scelta giusta, e dentro di me nasceva il pensiero ” ho trovato il mio posto nel mondo”. Deciso a rimanere ho cercato un condominio e “presa la casa” (TT Building) ho iniziato ad ampliare le mie conoscenze, in ambito buddhista, studiare al meglio la storia e la cultura di questo favoloso Paese e cercare di studiare la lingua.

Così decisi il mio obiettivo successivo era studiare il thailandese, scelsi la prima università della Thailandia, che porta il nome del quinto re della dinastia Chakri, Chulalongkorn, una tra le più prestigiose, ed ho iniziato a studiare, ciò inizialmente si è dimostrato difficilissimo, studiare una lingua totalmente diversa su ogni aspetto da ogni lingua europea non è stato facile, studiarlo dall’inglese non è stato facile pure ma mi ha aiutato comunque molto, ed alla fine di ottobre ho superato l’esame con il punteggio di 75 centesimi (che onestamente è stato un punteggio che andava oltre alle mie aspettative).

Durante questo periodo ho conoscuto tantissima gente, sono riuscito a farmi apprezzare ed accettare da moltissimi thai, sono entrato a far parte di due fan club: Fc Bayern Munich Fan Club Thailand ed il German National Team Fan Club Thailand, grazie a la passione per il calcio come per molti sport in generale ho avuto la possibilità di condividere tanti bellissimi momenti (e non) con i miei nuovi amici e da qui nasce una scintilla che più avanti mi darà grandi soddisfazioni.

Grazie alla passione per lo sport condivisa con molti thai ho avuto la possibilità di conoscere la mia ragazza “Linda” nickname scelto da lei per la una delle passioni che abbiamo in comune, la Germania, parliamo infatti il tedesco entrambi, ma tra le altre cose lei è barista e condividiamo molte passioni tra il nostro amore per il caffè, la buona cucina italiana e thai, e degustare altre bevande alcoliche o non. Il nostro amore è cresciuto molto, tanto che si è innamorata ďella mia città natale (ROVIGO) e ne segue tutte le pagine social principali, segue attivamente le partite della Femi Cz Rugby Rovigo Delta, abbiamo guardato il football americano insieme e abbiamo tifato per i New England Patriots insieme, festeggiando la vittoria finale, seguiamo molti sport e ciò ci rende affiatati e unici.

Lei tifosa del Borussia Dortmund io del Bayern Monaco, seguiamo ogni partita, scherziamo, “gufiamo” e festeggiamo. Abbiamo conosciuto le rispettive famiglie io di persona, lei per motivi evidenti in videochiamata con la mia famiglia.

Linda è uno dei miei sogni, speravo di trovare una compagna sincera con cui condividere la vita insieme, ed eccoci insieme. Lei è la mia forza anche quando la vita mi ricorda quello che ho lasciato quello che ho perso, la Mamma che anche se so che dall’alto mi protegge e mi abbraccia non posso far almeno di trattenere qualche lacrima, perchè è un dolore difficile da assorbire, ma grazie a Linda posso sfogarmi ed essere consolato.

In questo anno in Thailandia ho avuto modo in più occasioni di partecipare al Festival per i 150 anni di amicizia tra Thailandia e Italia una serie di concerti, settimane con stand alimentari, mostre sull’Italia qui a Bangkok molte presenziate dal nostro Ambasciatore Lorenzo Galanti arrivato ad agosto (se non ricordo male) ed è una persona giovane e molto cordiale a cui vanno i miei migliori complimenti per il suo operato e auguri per il suo futuro qui in Thailandia.

Un’altra cosa poi qui a Bangkok ho completato la mia conversione al Buddhismo, non mi aspetto che alcuni capiscano o apprezzino, ma questa è la mia vita ed ho imparato ad esserne padrone di essa. Il buddhismo mi ha insegnato a comprendere al meglio la cultura thai, capire il rispetto per le diversità (religiose, culturali, sociali etc), ho imparato a comprendere la loro dedizione alla famiglia, alla patria, al Re, cose che non sono facili da spiegare se non si vivono in prima persona.

Altra cosa che mi ha aiutato a capire e a vivere qui è stato studiare la loro storia, l’unico Paese in asia che non è mai stato colonizzato dagli europei o dagli americani, ho imparato a capire il loro orgoglio per la loro bandiera, cosa significa essere Thai, ho studiato la storia della Famiglia Reale e ho compreso quanto essa sia importante, perchè la amano così tanto e dopo ciò ho capito quanto ne possano essere fieri e capirne i sentimenti.

Ho ancora altri progetti, nuovi obiettivi, e sono solo alla metà di essi, tutto è possibile nella vita, non è facile realizzarli, bisogna lottare, anche quando tutto sembra andar male, ma credetemi si può, possiamo esser padroni delle nostre vite e possiamo realizzare i nostri obiettivi.

Ed ora voglio ringraziare alcune persone;

  1. La mia famiglia senza il loro supporto a distanza non avrei avuto la forza di lottare.
  2. Osteria Ai Trani che mi incoraggiano da sempre a dare il meglio e mi chiamano ogni settimana per darmi sentire ancora uno della famiglia.
  3. La mia ragazza Linda e alla sua famiglia che sono sempre al mio fianco.
  4. La Città di Rovigo che comprende amici, clienti e conoscenti che si sono dimostrati vicini.
  5. I miei Amici Thai che grazie a loro la mia vita qui è ancor più facile e per avermi insegnato molto.
  6. Chulalongkorn University grazie ai loro insegnamenti ho imparato a communicare e farmi apprezzare dai thai.
  7. L’Ambasciatore Lorenzo Galanti grazie al suo messaggio di auguri per l’esame all’università che mi ha portato molta fortuna, ho potuto passare con un ottimo (per me) risultato.
  8. Infine ma non meno importanti grazie a tutti quelli non elencati qui sopra per i momenti trascorsi insieme, per quello che mi avete e mi trasmettete, grazie per seguirmi, per tutto 🙏🏻

Un grandissimo abbraccio a tutti,

Il vostro

Denis Zanirato.

“Osteria Ai Trani” di Rovigo. Non solo un locale ma una famiglia stupenda!

Guardare al futuro non significa dimanticare il passato. Ti voglio bene Mamma, sei il mio Angelo Custode

La famiglia, il bene più prezioso che ho, senza di loro non avrei avuto tanta forza.

Rattana “Linda” la vita con lei è rinata, e con la sua famiglia al mio fianco voglio dare il massimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...